SCARPE DONNA FRIULANE

A metà strada tra le pantofole e le ballerine, le Scarpe Friulane sono calzature nate tra le campagne del Friuli nell'800, cucite a mano dalle donne usando materiali di scarto (la suola era ricavata dai copertoni delle biciclette, le imbottiture dai sacchi di juta, le tomaie da vecchi stracci e scampoli di tessuto come ad esempio in velluto.
Usate anche come scarpe da sposa del giorno delle nozze, le friulane erano inizialmente realizzate con materiali di scarto e riciclo, ogni modello infatti risultava unico, nessun modello era uguale ad un altro!